Endodonzia

L’Endodonzia è quella branca dell’Odontoiatria che si occupa delle patologie della polpa (comunemente detto il “nervo”) dei denti e delle conseguenze sui tessuti ossei limitrofi alla radice del dente interessato (i cosiddetti “granulomi”) e sui tessuti mucosi corrispondenti ai denti interessati (ad es. infiammazioni, ascessi e fistole).

 

Quando ci sono carie, ad esempio, mangiare cose calde o fredde può far scattare il campanello di allarme. Gli stimoli di origine termica o traumatica sono, infatti, in grado di compromettere la vascolarizzazione e l’innervazione pulpare fino ad arrivare alla perdita irreversibile della vitalità pulpare. Le carie più profonde invece possono provocare un’infezione batterica diretta della polpa che progredisce inevitabilmente in necrosi. In queste situazioni prenotare una visita dentistica il più velocemente possibile è l’unica cosa da fare.

adminEndodonzia